Amministrazione federale admin.ch
Dipartimento federale degli affari esteri
Direzione dello sviluppo e della cooperazione DSC
DSC - presente nel mondo

Visitate i siti web degli uffici della cooperazione svizzeri!

Svizzera
Svizzera 
Cerca:
News dettagli:

13.09.2011 - Articolo
Intervento d’emergenza a Dollo Ado in Etiopia, al confine con la Somalia

Olivier Siegenthaler è membro del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA) dal 1999. Assegnato al gruppo tecnico Costruzione, ha partecipato alle seguenti missioni: prima in Kosovo, poi in Guinea presso l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) e in Sierra Leone. Dopo un’esperienza lavorativa nel Programma alimentare mondiale (PAM) ha seguito progetti per conto di Helvetas in Burkina Faso. Successivamente è tornato a lavorare per l’UNHCR a Ginevra, per poi ritornare nell’Africa orientale a lavorare nell’ufficio regionale del Kenia. Un ritratto in immagini.

Farai Mpfunya

Olivier Siegenthaler, 49 anni, vive a Nairobi dal 2008. Il giurassiano si è stabilito nella capitale keniota per seguire una missione dell’UNHCR di quattro anni. In quanto muratore con esperienza nel campo della coordinazione dei lavori è responsabile della pianificazione di campi e alloggi e della coordinazione tecnica per l’intera regione dell’Africa orientale. Una parte importante della sua attività consiste, tra l’altro, nell’organizzare formazioni tecniche in seno all’UNHCR per i partner operativi o le agenzie statali.

Dall’inizio della sua attività a Nairobi ha già operato nelle seguenti destinazioni: Sud Sudan, Uganda, Repubblica democratica del Congo, Somaliland, Eritrea, Ruanda, Burundi, Etiopia e chiaramente in Kenia. Altri interventi d’emergenza fuori dall’Africa orientale l’hanno condotto nella Repubblica centrafricana in seguito all’ondata di rifugiati provenienti dal Darfour e nel Burkina Faso, colpito da gravi inondazioni nel 2009. La recente crisi politica ivoriana, invece, l’ha portato in Côte d’Ivoire e Liberia.

Tramite una serie di fotografie Olivier Siegenthaler descrive la sua professione di operatore umanitario, racconta del suo ultimo intervento d’emergenza nel luglio 2011 nella città di Dollo Ado in Etiopia e si ricorda anche, spesso con emozione, di missioni precedenti.

Galleria fotografica

Ulteriori informazioni e documenti